Giuliano Castrenze

Nome di battesimo: Castrenze.

Segni particolari: creativo, imprevedibile, con mille sogni, ma di quelli ad occhi aperti e i piedi ben saldi a terra, come un vero imprenditore visionario.

Paese e città di origine: nessuno lo sa con precisione, perché, in realtà, il mondo è sempre stato il suo paese e gli anni che ha passato a viaggiare ormai non si contano.

Una passione per la gemmologia lo ho portato in giro per il globo. Poi, quando ha scoperto che i diamanti sono la materia preziosa più complessa e misteriosa da studiare, ne è rimasto affascinato e ha accolto la sfida di diventare uno dei maggiori esperti in Italia.

Assieme allo chef Michele Bontempi condivide l’idea del progetto Kostina. Li accomuna la grande capacità di selezionare materie prime di eccellente qualità e ingredienti ‘di lusso’, che portano il piacere dell’ottimo cibo nell’esperienza dello street food.

Michele Bontempi

Classe 1985, carattere vulcanico ed energico, una grande passione per la cucina e i viaggi.

Michele porta avanti la storica osteria gourmet La Dispensa a San Felice sul Benaco, sulla sponda bresciana del Lago di Garda, dove cucina, con segretissima ricetta, quello che è stato definito da molte guide l’hamburger più buono d’Italia’.

Instancabile cercatore di materie prime nelle piccole realtà artigianali italiane, Michele ha fatto della qualità la sua ossessione.

E con la stessa maniacale attenzione, cura il menu e il food preparato nel suo laboratorio per il truck di Kostina.

La carne è dunque la sua specialità, ma non rinuncia, per dovere professionale e per passione, ad allargare gli orizzonti della sua cucina con frequenti incursioni in paesi lontani, dove può scoprire, imparare e condividere la gioia delle cose buone da mangiare.